Jonh McGuinness, a rischio un altro TT

Jonh McGuinness, a rischio un altro TT

Posted by

Jonh McGuinness, a rischio un altro TT

 

Lo stesso “McPint” ha annunciato su Twitter alcune spiacevoli complicazioni dopo l’incidente alla gamba dello scorso anno: non è ancora chiaro, però, se ciò lo costringerà a saltare il TT…

 

Come se non bastasse la brutta notizia che riguarda Bruce Anstey e la sua malattia, altre cattive nuove arrivano da Oltremanica, e hanno sempre a che vedere con una leggenda vivente delle Road Races: John McGuinness, stella di primo piano del Tourist Trophy e recente acquisto di Norton, casa con cui avrebbe dovuto correre la 99^ edizione della corsa più pericolosa del Mondo.

 

Usiamo purtroppo il condizionale perché lo stesso missile di Morecambe ha pubblicato, sul suo profilo Twitter, un messaggio che non promette nulla di buono: le condizioni della sua gamba, fratturata lo scorso anno in un incidente alla NW 200, sembrano essere peggiorate a causa di alcune complicazioni, e ciò potrebbe comportare la sua seconda rinuncia consecutiva al TT, gara che ha vinto per ben 23 volte.

 

L’esperto pilota del Lancashire, classe 1972, non si è sbilanciato troppo, ma ha lasciato intendere che la sua partecipazione alla stagione 2018 è tutt’altro che sicura: “Non so bene cosa dire… sfortunatamente la mia gamba ha avuto delle complicazioni, mi dispiace non averlo detto prima… stavo cercando prima di tutto di fare mente locale e capirci qualcosa. Dire che sono abbattuto è un eufemismo”.

 

Le conseguenze dell’incidente, che a quanto pare sono tornate a farsi sentire, lo avevano già costretto a saltare il Tourist Trophy 2017: ora, purtroppo, è in forse anche l’edizione che si disputerà tra un paio di mesi.

http://www.motormaniaci.net

Via http://www.motoblog.it

Foto credit: http://www.motoblog.it

Clicca qui per ricevere quotidianamente le nostre notizie via mail 

Clicca qui per ricevere in tempo reale quotidianamente le nostre notizie via Telegram

Clicca qui per iscriverti al nostro canale video

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *