Campionato Italiano Minimoto: esordio stagionale di successo a Cervesina

Campionato Italiano Minimoto: esordio stagionale di successo a Cervesina

Posted by

Campionato Italiano Minimoto: esordio stagionale di successo a Cervesina

Nel primo doppio-round del Campionato Italiano Minimoto 2018 superata quota 100 iscritti, griglie gremite nelle classi Junior (A, B, C), spettacolo all’insegna del divertimento nelle graduatorie Open e Gentlemen.

Condizioni climatiche tipicamente estive hanno mitigato l’esordio stagionale del Campionato Italiano Minimoto vissuto al “Minimotodromo Nivolino” di Cervesina. Sulla scia dell’ottimo lavoro compiuto nel precedente biennio, il Round 1-2 di una stagione che si prospetta già da incorniciare ha proposto 12 gare dall’elevato tasso tecnico e sportivo tra le classi Junior (A, B, C), Open (A, B, C) e Gentlemen, frutto di una massiva adesioni in termini di iscritti superando quota 100 partenti. Un dato che riafferma il costante ricambio generazionale delle “ruote basse”, confermando la serie tricolore quale effettivo serbatoio di talenti del motociclismo italiano.

LE GARE

Complessivamente 12 gare hanno entusiasmato il “Race Day” a Cervesina. La Junior A è stata vissuta sul duello tra Valentino Sponga e l’esordiente Loris Capriolo, artefici di un sensazionale duello in entrambe le manche con distacchi risicati all’esposizione della bandiera a scacchi: soli 99 millesimi in Gara 1 a vantaggio di Sponga, medesimo discorso nella seconda contesa con 0″143 di gap sul traguardo. Due volte terzo Gionata Barbagallo, a sua volta in piena corsa per la leadership, apprezzabile e da rimarcare le performance espresse dalla giovanissima Luana Giuliani, due volte quarta e attesa protagonista per tutto l’arco della stagione 2018. La Junior B ha offerto una bagarre dall’elevato tasso di spettacolarità tra Giulio Pugliese e Leonardo Zanni, vincitori rispettivamente di Gara 1 e 2, con il primo fuori gioco nella seconda manche favorendo il piazzamento a podio di Christian Pucci (già terzo in Gara 1) e di Emanuele Andrenacci. Passando alla Junior C, mattatore Guido Pini con la conquista della pole position e di una pregevole doppietta nelle due gare, candidandosi ad un ruolo da indiscusso protagonista della serie. Da rimarcare il doppio-podio per Lennox Phommara (2° e 3°), soddisfazioni di giornata anche per Jacopo Villani (3° in Gara 1) e Mattia Vignati (2° in Gara 2).

Le classi Open hanno offerto interessanti verdetti a cominciare dalla A con Simone Graziano, Campione Italiano Junior C in categoria, imprendibile con pole position e la vittoria in entrambe le gare distanziando Jacopo Tatoli. Dominio anche nella Open B con Mattia Bianchi imprendibile a Cervesina, registrando tuttavia una combattutissima lotta per i restanti due gradini del podio con quattro piloti a confronto: nella prima manche si sono distinti in positivo Luca Fabris e Michele Bianco, nella seconda un affermato protagonista delle ruote basse come Alessio Salaroli e lo stesso Bianco. La Open C ha riservato invece il confronto tra Elia Zoni (doppietta) ed il Campione in carica Stefano Cornachin (due volte secondo), mentre la graduatoria dei Gentlemen ha proposto una classifica fotocopia in entrambe le manche con Giulio Cortesi vincitore a precedere Giuseppe Tagliati e Mauro Finelli.

http://www.motormaniaci.net

Via www.civ.tv

Foto credit: www.civ.tv

Clicca qui per ricevere quotidianamente le nostre notizie via mail 

Clicca qui per ricevere in tempo reale quotidianamente le nostre notizie via Telegram

Clicca qui per iscriverti al nostro canale video

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *