Rookie Trophy: una nuova ondata di talenti travolgenti

0 Comments


I nuovi arrivati stanno dominando la ELITE 2 Division, riusciranno i veterani a rifarsi?
La NASCAR Whelen Euro Series continua ad attrarre molti tra i giovani talenti più interessanti del mondo e una nuova ondata di debuttanti di altissimo livello sta dominando la ELITE 2 Division: sei rookie occupano la testa della classifica e sette delle nove gare disputate nella regular season sono state vinte da rookie. C’è un futuro campione europeo NASCAR tra loro?

Nonostante abbia appena 21 anni, il leader di campionato Giorgio Maggi proviene dalle gare GT in Germania e pensa che le vetture Euro NASCAR, con i loro V8 da 400 cavalli senza alcuno aiuto elettronico gli si addicano perfettamente. Lo svizzero ha vinto due volte nella regular season al volante della Ford Mustang #50 Hendriks Motorsport.

“La ragione per cui mi sono adattato bene a questo campionato risiede nella mia esperienza, anche se le vetture NASCAR sono completamente nuove per me e sono diverse dalle altre,” ha detto Maggi. “L’atteggiamento mentale rimane lo stesso: è importante gestire al meglio le gomme in qualifica e in gara, trovare un setup ideale, svilupparlo e migliorare ogni aspetto. Sono molto contento di essere in un team che conosce la vettura molto bene. Con Loris [Hezemans] ho un compagno di squadra molto forte da cui imparare. Ci spingiamo a migliorare a vicenda.”

Maggi è in buona compagnia. A 24 anni di età, l’ex campione AutoGP Vittorio Ghirelli si trova al secondo posto in campionato e nel Rookie Trophy. Guidando per i team Racers Motorsport e poi PK Carsport, l’italiano ha impressionato per i risultati consistenti e ha fatto segnare la sua prima vittoria in NWES al Raceway Venray al debutto assoluto su ovale. Ghirelli non è mai uscito dalla top-10 è ha ottenuto sei top-5 nella regular season.

“Sono felice delle mie performance fino ad ora,” ha detto Ghirelli, che ritorna alle competizioni full-time dopo un periodo di assenza nel 2018. “Il campo partenti è molto competitivo e i primi hanno tutti ottime possibilità di vincere il campionato. L’auto è bella da guidare e forzarla troppo non paga, ma sono riuscito ad adattare il mio stile di guida. Lavoro sempre molto con i dati e la tecnica di pilotaggio per migliorare ogni volta che scendo in pista. Lavorerò ancora di più sia mentalmente che fisicamente durante l’estate e farò di sicuro del mio meglio per vincere il titolo della ELITE 2 Division.”

Lasse Soerensen è una delle sorprese più entusiasmanti della stagione regolare 2019 della NASCAR Whelen Euro Series. Il danese ha saltato la prima gara stagionale a Valencia e dal suo debutto a Franciacorta ha vinto ben quattro volte, presentandosi terzo all’inizio dei playoff. Il 25enne pilota del Dexwet-df1 Racing ha vinto la Formula 4 francese e il campionato Thundersport danese prima di scegliere la NWES come passo successivo della sua carriera.

“La vettura NWES mi si adatta molto bene perché richiede molta tecnica di guida: non abbiamo né traction control né ABS. Mi piace davvero tanto il fatto che metta in risalto il rapporto tra pilota e macchina. Penso proprio che questo campionato sia l’ideale per dimostrare il proprio potenziale di pilota ed è per questo che ci sono tanti rookie molto veloci in pista. E’ davvero fantastico farne parte,” ha detto Soerensen.
Dietro ai primi tre, un altro gruppo agguerrito di rookie è pronto a farsi valere. Myatt Snider, il Rookie Of The Year 2018 della NASCAR Gander Outdoors Truck Series, è quarto menre Advait Deodhar dall’India chiude la top-5 davanti all’altro statunitense Andre Castro. Il veterano meglio piazzato è Justin Kunz in settima piazza.

“Penso di aver fatto un buon lavoro, considerando che non avevo mai visto le piste prima e non avevo esperienza con questa vettura,” ha detto Snider. “Ci siamo presentati bene e siamo stati subito in lotta per la vittoria nelle prime due gare. Il mondo della Euro NASCAR è stato molto interessante fino a questo momento. Mi sono divertito a visitare alcuni dei posti più belli d’Europa e le gare sono state belle e difficili. Ho trovato la concorrenza molto agguerrita. Penso che noi rookie siamo al comando della classifica semplicemente perché in questo momento siamo i più forti della ELITE 2 Division e qualcuno di noi potrebbe diventare campione della ELITE 1 in futuro. Direi che è bello correre contro le future star della Euro NASCAR!”

La battaglia per il titolo della ELITE 2 Division e per il Rookie Trophy entrerà nel vivo nei playoff grazie alle gare dal punteggio raddoppiato. Le Semi Finali si terranno il 21-22 Settembre al leggendario Hockenheimring in Germania – un circuito che Maggi e Deodhar conoscono molto bene. Le Finali saranno poi il 5-6 Ottobre 5-6 al Circuit Zolder, in Belgio.

Fonte: NASCAR Whelen Euro Series PR Manager

https://www.motormaniaci.net

Tag:, , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *