Volkswagen ID.3: ecco alcune funzioni inedite

0 Comments

La casa tedesca ha diffuso tre video nei quali focalizza l’attenzione su interni, head-up display con realtà aumentata e sistema di illuminazione dinamico.

PER FARLA CONOSCERE – La Volkswagen ID.3, la prima elettrica della casa tedesca prodotta in grandi volumi, dovrebbe arrivare sul mercato entro la prossima estate. La compagnia, al fine di far conoscere al meglio le caratteristiche inedite dell’elettrica, ha pubblicato tre diversi video dove viene focalizza l’attenzione sul sistema di illuminazione intelligente, sull’head-up display e sugli interni.

PIÙ EVOLUTO – Nel video sull’head-up display (qui sopra), si può notare come quello della Volkswagen ID.3 sia effettivamente diverso rispetto alle attuali proposte presenti sul mercato. Sull’elettrica di Wolfsburg, infatti, vengono proiettati degli elementi grafici che indicano informazioni come la destinazione, la velocità e i limiti direttamente sul parabrezza dell’auto, amplificando così la “vista” del guidatore (si tratta quindi di un sistema con realtà aumentata).

INTERNI ILLUMINATI – Nel secondo video (qui sopra) viene preso invece in analisi il sistema di illuminazione degli interni, che sulla Volkswagen ID.3 è di tipo dinamico. Una striscia a led che attraversa l’abitacolo, cambiando colore in base alla funzione corrente, è in grado di aiutare il guidatore ad esempio segnalando le chiamate telefoniche in arrivo o, attraverso il lampeggiamento, raccomandandogli di cambiare corsia. Lo stesso sistema di illuminazione interagisce attivamente con l’utente anche attraverso l’assistente vocale (quando l’auto risponde viene emesso un segnale luminoso).

TANTI COLORI – Per la Volkswagen ID.3 sarà possibile scegliere tra le dieci colorazioni disponibili (30 sono opzionali) con le quali personalizzare l’ambiente interno nella zona del cruscotto, dello scompartimento per il cellulare (opzionale) e delle portiere. Particolare anche il sistema di illuminazione dinamico (optional); grazie ad esso la ID.3 è in grado di “salutare” l’utente emettendo, attraverso i fari a led Matrix uno specifico segnale, che viene proiettato anche a terra.

NIENTE TASTI – Nel terzo video (qui sopra) si possono invece vedere gli interni della Volkswagen ID.3, che sono di tipo minimal e caratterizzati da superfici orizzontali interrotte dai due schemi, uno deputato alla strumentazione e uno preposto al controllo del sistema multimediale. Quest’ultimo è a sbalzo e posizionato al centro della plancia. I tasti fisici sono stati ridotti e l’interazione con il sistema multimediale è garantita dall’assistente multimediale.

Fonte: https://www.alvolante.it/
Foto: https://www.alvolante.it/

https://www.motormaniaci.net

Tag:, , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *