Ford F-150 Harley Davidson: prezzo in Italia da 122.500 euro

0 Comments

Proposto in 3 colorazioni e in serie limitata, questo pick-up può arrivare fino a 700 CV di potenza e può essere dotato di impianto Gpl
Sempre recettivo nel portare in Italia le novità più interessanti del mercato USA, il Gruppo Cavauto, oltre le sportive a stelle e strisce dei marchi Dodge e Chevrolet, propone dei cattivissimi pick-up tra cui l’ultimo arrivato, il Ford F-150 Harley Davidson realizzato in serie limitata.

Prezzo a partire da 122.500 euro e look da duro
Per averlo sarà necessario un esborso di 122.500 euro, ma si tratta di un veicolo decisamente particolare, unico nel suo genere, che arriva in Europa grazie al lavoro di omologazione della Magna Steyr. Tre le livree proposte: Agata Black, White Platinum, e Abyss Grey. Affascinante con i paraurti nello stesso colore della carrozzeria, imponente con le grandi ruote da ben 22 pollici che calzano coperture da 35 pollici, rinforzato con la piastra di protezione per il motore e comodo per via delle pedane elettriche. Non mancano i richiami al Brand motociclistico come gli elementi arancio sulla calandra, sui fari anteriori, sui passaruota, sui cerchi, e sugli scarichi. Inoltre, le scritte Harley Davidson sono presenti sulla fiancata, sulle ruote e dietro il cassone. Quest’ultimo è dotato di una copertura con logo della Casa motociclistica che si ritrova anche all’interno, precisamente nella strumentazione, e sul bracciolo centrale. I sedili presentano la scritta Harley Davidson e delle cuciture arancioni che fanno pandant con il quadro strumenti personalizzato. A dispetto del look spavaldo questo pick-up non rinuncia ad una dotazione al passo con i tempi che include un display da 12,1 pollici per il sistema d’infotainment, con tanto di cartografia europea per il navigatore, ed il dispositivo che consente al guidatore di sfruttare la visione notturna.

Un V8 anche a Gpl
Con la cura Cavauto il V8 da 5 litri della F-150 in questione arriva a toccare una potenza specifica di ben 700 CV, questo dopo l’istallazione di un compressore, di un intercooler in alluminio e dello scarico Flowmaster Performance. Ma non temete, perché per non diventare i migliori amici del benzinaio c’è la possibilità di istallare un impianto a Gpl Prins. Dotato di un cambio automatico a 10 marce, come nella migliore tradizione americana, questo mezzo dal fascino particolare assicura una buona presa sull’asfalto grazie ad un assetto che sfoggia particolari griffati DBS e Fox Performance.

Fonte: https://www.motori.it/
Foto: https://www.motori.it/

https://www.motormaniaci.net

Tag:, , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *