Sace e pool banche a fianco di Prima Sole Components

 SACE ha garantito – attraverso Garanzia Italia, lo strumento del Decreto Liquidità destinato al sostegno delle imprese italiane colpite dalla crisi generata dalla pandemia – un finanziamento da 125 milioni in favore di Prima Sole Components, azienda italiana della filiera automotive leader di mercato in tutto il Mondo. Il finanziamento – si legge in una nota – è stato erogato da un pool di banche con Intesa Sanpaolo come banca agente e composto da UniCredit, MPS Capital Services, BNL Gruppo BNP Paribas e Banco BPM.

Le risorse saranno destinate a finanziare i costi del personale, il capitale circolante e a supportare il piano di sviluppo dell’azienda. “Attraverso queste nuove risorse, Prima Sole Components potrà proseguire con il piano di investimenti previsto, continuando così a guardare al futuro sempre con maggiore ottimismo”, ha dichiarato Maurizio Stirpe, Presidente del Gruppo Prima Sole Components. “L’operazione è frutto di un’ottima sinergia fra Prima Sole Components, SACE e tutto il pool di banche a beneficio, non solo della nostra azienda, ma di una delle filiere produttive, come quella automotive, più importanti del Made in Italy, che presto tornerà a dare il proprio contributo alla crescita dell’economia nazionale”, ha aggiunto.

Il Gruppo Prima Sole, controllato dalla famiglia Stirpe, è attivo da circa 40 anni nella progettazione, produzione e commercializzazione di componentistica in plastica, principalmente destinata al settore automotive, con stabilimenti produttivi in Italia e all’estero (Regno Unito, Germania, Polonia, Slovacchia e Brasile). 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *