Misano, non solo motori: tutti i progetti del Simoncelli World Circuit

Sviluppo, sicurezza e sostenibilità ambientale sono da sempre punti importanti per il circuito, il nuovo piano è di aprire a tutti i residenti per poter diventare un luogo di ritrovo e svago

Il Misano World Circuit ‘Marco Simoncelli’ sta puntando a nuovi progetti per arricchire il 2021. Un anno nella quale tutti vogliono un segno di ripartenza. La presentazione del 6 marzo è saltata per le problematiche legate al Covid-19 , ma l’anno con tutti i suoi presupposti di crescita sta comunque prendendo forma. Nel 2020 l’attività di MWC ha riguardato ben 196 giornate di eventi che grazie all’integrazione nel ‘sistema Motor Valley’ ed alle relazioni con le Istituzioni ed i gestori mondiali del motorsport, si sono svolti in sicurezza eventi che hanno supportato l’economia del territorio. Come ad esempio la doppietta MotoGP.

progetti in cantiere

—  

Sviluppo, sicurezza e sostenibilità ambientale, sono tra i progetti in cui i circuito crede e sui quali vuole puntare. Senza ovviamente tralasciare un calendario sportivo di altissimo profilo. Il menu di attrazioni propone l’area ristorazione ed il medical center, la scuola di guida sicura con Siegfried Stohr e quella di guida sportiva con Rebecca Bianchi, la pista kart, la Galleria Simoncelli ed il progetto Misano Circuit Tour per i turisti. Mwc Square che nascerà sarà il cuore pulsante della ‘Riders’ Land’, un’ulteriore passo in avanti per consolidare il distretto economico che fa perno sul circuito per poter attrarre investimenti sul territorio da imprese locali e nazionali.

Mwc Square

—  

Sarà situato nel paddock 3, in un’area di 11.000 mq con interventi di arredo urbano, aree fitness ed una dedicata esclusivamente bambini. Il ‘vecchio ingresso’ dell’autodromo diventerà l’accesso a Mwc Square, che si adopererà a luogo di aggregazione per le famiglie, intrattenimento, shopping e quindi connessione con il territorio. Protagoniste della Mwc Square anche le biciclette. Il progetto è far diventare Mwc un hub di riferimento anche per i ciclisti, con il coinvolgimento di un player delle green technology qual è Tecnobike di Luca Cassiani. Si potranno vendere e noleggiare e-bike e saranno proposti tour sul territorio. Ulteriore contributo green: l’installazione di altre colonnine elettriche di ricarica, in aggiunta a quelle già presenti. Al Mwc Square aprirà anche “Garage 51”, uno store dedicato all’universo del motorsport con testimonial i piloti di risonanza internazionale. Il Misano World Circuit Marco Simoncelli sarà il primo circuito in Italia ad aprirsi come punto di ritrovo e svago con accesso libero a tutti i residenti.

Fonte: https://www.gazzetta.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *