Milano Monza Motor Show, confermata l’edizione 2021

Da tempo ormai di eventi aperti al pubblico non ce ne sono e tutto si svolge online, senza quini la possibilità – per addetti ai lavori e appassionati – di toccare con mano le ultime novità del mondo dell’auto. La ripartenza però è vicina con la conferma della prima edizione del Milano Monza Motor Show, in programma dal 10 al 13 giugno.

Conferma ufficiale arrivata direttamente dagli organizzatori, i quali hanno sottolineato come durante tutti e 4 i giorni dell’evento saranno garantite misure per la sicurezza di tutti i presenti. Ad aiutare in questo frangente sarà sicuramente la natura “en plein air” del MIMO che, come successo con Parco Valentino (di cui l’evento meneghino è diretto erede), si terrà all’aria aperta.

Dove e cosa

Un salone diffuso tra le vie del centro milanese e l’Autodromo di Monza: due palcoscenici d’eccezione dove si potranno vedere dal vivo le ultime novità del mercato, oltre a bolidi da corsa e supercar da tutto il mondo.

Evento dalla doppia anima, con circa 3 km di auto a “invadere” Milano da Corso Vittorio Emanuele al Castello Sforzesco, passando per Piazza Duomo, via Dante ed altre vie del centro storico. Un percorso che vedrà ritrovarsi sotto il Castello un nutrito gruppo di auto elettriche ed elettrificate, con la possibilità di effettuare test drive.

A Monza invece, tempio mondiale della velocità, si svolgeranno track days aperti a tutti gli appassionati, incontri di club e tanto altro.

La particolarità del Milano Monza Motor Show sarà anche nella possibilità di poterlo seguire in diretta streaming sul sito ufficiale dell’evento (www.milanomonza.com/), nel quale troverete anche tutte le informazioni e il programma dettagliato, assieme ai nomi di tutti i brand presenti.

Le dichiarazioni

Il contatto costante con le istituzioni, come Regione Lombardia e le due amministrazioni comunali, ci ha permesso di modulare il nostro format in modo da renderlo sicuro e flessibile. MIMO 2021 sarà una grande occasione per tutto il sistema automotive, a partire dalla giornata stampa in cui media, istituzioni e brand potranno incontrarsi e discutere future partnership. Sentiamo le case automobilistiche, i giornalisti: c’è una grande voglia di ripartire e noi vogliamo essere il contenitore in cui farlo, garantendo allo stesso tempo la massima sicurezza

Ha commentato così il presidente del Milano Monza Motor Show Andrea Levy, al quale ha fatto seguito il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana

La Lombardia si confermi, attraverso i numeri, un territorio importantissimo per quanto riguarda il settore automotive. Costruttori e aziende trainano il mercato e questa edizione di MIMO rappresenta, in un momento particolare come questo, il desiderio di conoscere le novità più interessanti.

Soddisfatto anche il presidente dell’ACI Angelo Sticchi Damiani

Salutiamo con soddisfazione la ripartenza del MIMO, importante segnale di ripresa dalla drammatica pandemia. L’evento ci consegna l’opportunità di uno splendido excursus sullo stato dell’automobile e della mobilità sostenibile, che riaccende la passione degli italiani per l’auto in tutte le sue forme e che offre un’occasione ulteriore per onorare il nostro Autodromo di Monza, epico tempio della velocità nel mondo, sulla via per celebrarne i 100 anni

al quale ha fatto eco il presidente dell’ACI di Milano, Geronimo La Russa

Sono convinto che grazie al suo format innovativo il MIMO imprimerà un’importante svolta avveniristica nell’ambito dei saloni dell’auto. Gli appassionati potranno infatti seguirlo sia dal vivo, in presenza, sia in streaming e in modalità virtuale grazie alla tecnologia

Un evento che riaccende passione e può fare da traino a un settore in crisi da tempo, come sottolineato dal presidente dell’Unrae Michele Crisci

Il Milano-Monza Open Air Motor Show riaccende l’entusiasmo su un settore colpito da un anno di forte crisi. Le Case automobilistiche sono e saranno gli attori in pole position per guidare la ripartenza con una rivoluzione della mobilità

Fonte: https://it.motor1.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *