Due su due: Yamaha punta al vertice nel 2021

Per il francese il TISSOT Grand Prix of Doha ha rappresentato anche un momento di soddisfazione personale dopo aver visto il suo compagno di squadra occupare tutte le prime pagine in seguito alla vittoria del GP inaugurale. Parlando della gara inaugurale, il francese ha ammesso di non aver guidato bene: “La settimana scorsa ho guidato come un pivello, senza giocare con le mappe, senza controllare la gomma posteriore. Sono stato in albergo per tre giorni chiedendomi: perché non ho usato la testa? Invece, in questo secondo GP, quando ero nono, ho pensato che non avrei potuto vincere la gara allora mi sono detto: fai del tuo meglio. Poi visto come stavo andando ho pensato di provare a prendermi la vittoria. Mi sentivo davvero bene”.

Fonte: https://www.motogp.com/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *