Triumph presenta la sua nuova Street Scrambler

Triumph presenta la sua nuova Street Scrambler, evoluta per il 2021 con motore aggiornato alla normativa Euro 5 e emissioni più contenute; la moto mantiene inalterato l’inconfondibile stile scrambler fatto di prestazioni brillanti, maneggevolezza alla portata di tutti e particolari curati come da tradizione Triumph.

La Casa ha lanciato anche una nuovissima e affascinante limited edition Street Scrambler Sandstorm, con una elegante livrea esclusiva e una dotazione particolarmente ricca. Questo modello di Triumph è stato lanciato per la prima volta nel 2017, oggi esprime una tradizione di Scrambler Triumph risalente fino agli anni Sessanta. Già la primissima Bonneville (la moto mito di Steve McQueen, rivisitata anche di recente) era considerata una moto adatta anche alle competizioni che andavano oltre l’asfalto, e veniva modificata di conseguenza, fino ad arrivare alla prima moto ufficialmente equipaggiata in tal senso, la Bonneville T- 120TT. Resa più essenziale, alleggerita e più potente, fu a tutti gli effetti la capostipite della famiglia Scrambler.

Triumph Street Scrambler 2021 viene equipaggiata con la generazione più recente del bicilindrico da 900cc “high-torque”: raffreddato a liquido, in grado di erogare 65 CV di potenza, con emissioni e consumo di carburante ridotti. Anche la coppia sprigionata è molto generosa fin dai regimi più bassi, il picco di 80 Nm si raggiunge a soli 3.250 giri/minuto. L’inconfondibile sound del twin viene restituito dal grintoso doppio terminale montato in posizione rialzata e rifinito in acciaio inossidabile.

Questa nuova variante per il 2021 (nata dopo la presentazione della Triumph speciale dedicata a Steve McQueen) aggiunge alla qualità costruttiva e allo stile “stripped down” del precedente modello dei dettagli di livello, come la nuova tabella portanumero in alluminio con logo integrato. Sempre in alluminio ci sono anche nuovi particolari come i supporti al proiettore circolare o i paratacchi, mentre la sella è stata realizzata con nuovi materiali.

Per i colori 2021 c’è una tripla scelta, il classico Jet Black, il nuovo Urban Grey o la livrea Matt Khaki + Matt Ironstone con diverse grafiche per il serbatoio. La posizione di guida “commanding” è tipica delle Scrambler e deriva da un telaio studiato per offrire una confortevole ergonomia, le pedane sono montate in posizione centrale e il manubrio risulta largo, facilitando le manovre nello stretto.

Triumph ha presentato la sua nuovissima Scrambler

La nuovissima Street Scrambler presentata da Triumph per il 2021

Le gomme di primo equipaggiamento sono le “dual” Metzeler Tourance con anteriore da 19 e posteriore da 17 pollici, assicurano maneggevolezza e grip in ogni condizione. Sicurezza e controllo sono garantire da ABS e Controllo di Trazione, eventualmente disattivabili per il fuoristrada, e in combinazione ai 3 riding modes (Rain, Road, Off-Road), disponibili grazie al ride-by-wire, ottimizzano il comportamento della Scrambler a seconda delle preferenze del pilota o delle condizioni dell’asfalto.

Lo stile della limited edition si ispira ai colori del deserto, la base tecnica è la Street Scrambler Euro 5 2021, ancora più raffinata grazie alla livrea Sandstorm Edition e a un equipaggiamento pronto a tutto. I prezzi per il mercato italiano sono di 10.900 euro per la Street Scrambler 2021, mentre la Street Scrambler Sandstorm Limited Edition viene offerta a 11.500 euro.

Fonte: https://motori.virgilio.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *