GP Jerez, le pagelle: Miller merita il 10. Rossi e Pol Espargaro da 4

Lo raccontano bene quelle lacrime che scorrono senza freni: dopo 3 gare aveva già il dito puntato addosso, il solito Miller veloce, divertente, ma inconcludente e che alla fine in questi anni in MotoGP ha vinto solo una volta. Invece ecco la gara perfetta, bravo a non perdere contatto all’inizio con Quartararo prima di andare a prendersi un successo importantissimo per lui e la Ducati

Fonte: https://www.gazzetta.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *