Test a Jerez: Tutte le novità proposte da Honda

Un’altra nuova e notevole caratteristica è la posizione dei bulloni del supporto del motore sopra e sotto il perno del forcellone. Quello sopra il perno del forcellone è al centro della sezione trasversale del telaio, ma quello sotto, proprio sul fondo del telaio, sporge un po’ in avanti ed è molto vicino alla frizione. La posizione di questi bulloni di supporto del motore è diversa rispetto a quelle sul telaio 2021 e su quello 2020. Tutto questo indica che la Honda abbia provato un nuovo motore a Jerez, così come la Suzuki. Con questa moto, che ha nuovi punti di montaggio del motore, un elemento che senza dubbio cambierà il bilanciamento, chissà se la casa alata sia giunta alla soluzione di tutti i suoi problemi. Beh, solo Honda avrà la risposta analizzando i dati.

Fonte: https://www.motogp.com/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *