Moto3, FP1 umide: McPhee precede Acosta. Tante scivolate

Prima sessione difficile a Le Mans, con moltissimi piloti a terra, fra cui il leader del mondiale, due volte. Migno, pure cui caduto due volte, il migliore degli italiani: 9°

Cielo nuvoloso, freddo (10°), pista umida e gomme rain per la prima sessione di Libere della Moto3 del GP di Francia, sulla pista di Le Mans. Il migliore, alla fine di un turno caratterizzato da cadute a grappoli, è John McPhee (Honda SRT), che con il tempo di 1:53.294 precede il leader del mondiale, Pedro Acosta (Ktm Ajo) di 0.563 e Sergio Garcia (Gas Gas Aspar) di 0.596.

I primi dieci

 

In una sessione parecchio infida per le condizioni atmosferiche, ecco chi completa la top-10: 4. Gabriel Rodrigo a 0.639; 5. Tatsuki Suzuki a 0.825; 6. Andi Izdihar +0.925; 7. Adrian Fernandez a 0.956; 8. Filip Salac a 0.958; 9. Andrea Migno a 1.038 e 10. Jaume Masia a 1.043.

tante cadute

 

Tantissime le scivolate. Sono infatti caduti: Andrea Migno, due volte, di cui una alla curva 3, appena uscito dai box, dopo pochi minuti dal via della sessione; Jeremy Alcoba; Pedro Acosta, due volte; Andi Farid Izdihar; Carlos Tatay; Deniz Oncu; Dennis Foggia; Adrian Fernandez, dopo un incrocio con Xavier Artigas; la wild card Takuma Matsuyama; Kaito Toba; Lorenzo Fellon; Romano Fenati; Darryn Binder e Maximilian Kofler.

Fonte: https://www.gazzetta.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *