Fernandez è impeccabile e strappa la vittoria a Gardner

Anche se la gara è stata dichiarata asciutta, le temperature restano basse e ogni imprecisione può essere pagata cara. Il primo a finire a terra è Aron Canet (Inde Aspar Team), alla curva 9 del primo giro, un vero peccato per lo spagnolo. Invece prende subito una piega molto diversa la corsa di Arbolino, scattato 19° e al primo giro ha già recuperato sette posizioni portandosi nella scia di Sam Lowes (Elf Marc VDS Racing Team). Il compagno di squadra del britannico, Augusto Fernandez interrompe la sua gara alla curva 11, mentre era in terza posizione, e pochi passaggi più tardi anche Stefano Manzi (Flexbox HP40) cade e deve ritirarsi.

Fonte: https://www.motogp.com/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *