Tegola Hirscher: l’ex campione di sci si rompe una gamba in una gara Enduro

L’austriaco, amante del motocross, era in gara al Red Bull Romaniacs. Il violento impatto contro un masso gli ha rotto il perone. Dall’ospedale scrive: “Ci vedremo l’anno prossimo”

Il debutto nel Mondiale di Hard Enduro si è rivelato un incubo per Marcel Hirscher. I Carpazi, teatro del Red Bull Romaniacs, hanno giocato un brutto scherzo all’ex sciatore austriaco, infortunatosi a una gamba durante la quarta prova speciale. La diagnosi è frattura del perone all’altezza della caviglia sinistra. Gara finita e un lungo periodo di convalescenza per la leggenda dello sci.

L’INCIDENTE

—  

Stando alle ricostruzioni, Hirscher avrebbe affrontato ad alta velocità un tratto di rocce. Poi l’impatto della sua Husqvarna 300 contro un masso, il violento atterraggio e la consapevolezza di essere incappato in un grave infortunio. Dopo essere stato soccorso sul posto, l’austriaco è stato trasportato all’ospedale di Salisburgo dopo un volo in aereo dalla Romania.

BILANCIO

—  

Attraverso i propri social, lo stesso Hirscher ha dato la notizia del suo incidente: “Sono caduto durante le SP4 del Red Bull Romaniacs e non ho potuto continuare la gara. Sono stato subito soccorso sul posto, prima di ripartire per l’Austria. È stata un’avventura incredibilmente eccitante, un grande evento concluso troppo presto. Mi sono sentito forte e ho trovato un buon ritmo risalendo dalla sessantesima posizione fino alla ventiseiesima. L’Hard Enduro è uno sport duro e a questo livello non ammette alcun errore. Gli infortuni fanno parte del gioco”. Appuntamento al 2022? Hirscher apre all’ipotesi di un bis: “Forse ci vedremo l’anno prossimo”. Gli appassionati ci sperano.

Fonte: https://www.gazzetta.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *