WRC | Monte-Carlo, PS4: Loeb concede il bis. Hyundai in ripresa

4 prove speciali del Rallye Monte-Carlo 2022 possono essere considerate… una prova. Sébastien Loeb e Isabelle Galmiche stanno facendo sul serio e hanno tutta l’intenzione di dare la caccia alla prima posizione della classifica generale del primo evento che ha aperto la stagione 2022 del WRC.

Il 9 volte iridato del Mondiale Rally ha infilato la seconda vittoria di stage consecutiva prevalendo anche nella Prova Speciale 4, la Guillaumes/Péone/Valberg 1 di 13,49 chilometri, riducendo ulteriormente il già esiguo gap dal leader della corsa, Sébastien Ogier.

Ora Loeb ha un ritardo dal rivale francese della Toyota di appena 2″8 quando mancano 4 prove speciali al termine della giornata, ma ricordiamo che al termine della PS5 non ci sarà il Service di metà giornata. I piloti potranno solo cambiare gomme in vista del giro pomeridiano.

Loeb, in questa speciale, ha dovuto fare i conti con le Hyundai i20 N Rally1. Si tratta del primo squillo delle vetture coreane dopo un avvio molto difficile. Ott Tanak e Thierry Neuville hanno colto rispettivamente il secondo e terzo posto di prova staccati di 8 e 9 decimi. Un’inezia. Questo risultato più far ben sperare Hyundai Motorsport, sebbene sia Neuville – sceso in prova per terzo con condizioni di asfalto più difficili rispetto a Tanak e a Loeb – che l’estone abbiano sottolineato difficoltà con l’assetto e con l’utilizzo del sistema ibrido.

In tutto questo Neuville si è avvicinato molto alle due Ford Puma che lo precedono nella classifica generale, quelle di Gus Greensmith e dell’ex compagno di squadra Craig Breen. Ora il belga è a un passo dalla quarta posizione nella classifica generale.

Sébastien Ogier, dopo aver aperto la prova, ha deciso di non prendere troppi rischi dopo aver rischiato di sbattere violentemente nella prima prova di oggi. Il campione del mondo in carica ha comunque firmato il quinto tempo di speciale, che lo mantiene ancora in testa, sebbene con un margine risicato.

Ancora in difficoltà i due talenti più attesi in questa stagione, ovvero Kalle Rovanpera e Oliver Solberg. Il pilota della Toyota continua a non trovarsi troppo bene con l’assetto della sua GR Yaris Rally1 e a non capire bene come utilizzare la propulsione ibrida, mentre lo svedese di Hyundai è infastidito da sbuffi di fumo che continuano a entrare nell’abitacolo della sua i20 N Rally1 nel corso delle prove speciali, ma anche rallentato da un problema al cambio.

WRC – Rallye Monte-Carlo 2022 – Classifica dopo la PS4

Pos. Pilota/navigatore Vettura Tempo/distacco
1 Ogier/Veillas Toyota GR Yaris Rally1 43’41”3
2 Loeb/Galmiche Ford Puma Rally1 +2″8
3 Evans/Martin Toyota GR Yaris Rally1 +11″1
4 Greensmith/Andersson Ford Puma Rally1 +35″0
5 Breen/Nagle Ford Puma Rally1 +35″7
6 Neuville/Wydaeghe Hyundai i20 N Rally1 +38″3
7 Tanak/Jarveoja Hyundai i20 N Rally1 +45″5
8 Katsuta/Johnston Toyota GR Yaris Rally1 +1’14″2
9 Solberg/Edmondson Hyundai i20 N Rally1 +1’25″6
10 Rovanpera/Halttunen Toyota GR Yaris Rally1 +1’26″2

condivisioni

commenti

Fonte: https://it.motorsport.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *