WRC | Monte-Carlo, PS16: Ogier fora, Loeb torna in testa!

Dei colpi di scena, al Rallye Monte-Carlo, non dovremmo sorprenderci mai. Ma proprio mai. Eppure quello che è accaduto nella Prova Speciale 16 La Penne Collongues 2 di 19,37 chilometri, la penultima dell’evento, rischia di far rimanere a bocca aperta tutti. Un clamoroso ribaltone in testa alla classifica generale del primo evento del WRC 2022, con un cambio di leader difficilmente pronosticabile a inizio prova.

Sébastien Loeb è tornato nuovamente al comando del Rallye Monte-Carlo e lo ha fatto in maniera incredibile. Ma andiamo con ordine. Entrato in prova prima di Sébastien Ogier, il 9 volte iridato del team M-Sport Ford ha staccato il miglior tempo in 11’21″0, battendo di 3″8 il compagno di squadra Gus Greensmith, secondo. Per Loeb si tratta dell’80esima vittoria di stage al Rallye Monte-Carlo della carriera.

Per Ogier, poi entrato in speciale, la stage sembrava essere una pura formalità. L’obiettivo era non perdere tanti secondi dal rivale e, sino a metà prova, era riuscito nel suo intento (aveva perso poco più di 2″ con oltre 24″ da gestire).

Poi, ecco l’imprevisto. La gomma anteriore sinistra ha iniziato a perdere pressione, per poi cedere del tutto, lasciando Ogier su tre ruote nell’ultimo settore. Questo è costato a Ogier 34″1 nei confronti di Loeb. Ciò significa che ora tra i due ci sono 9″5 in favore dell’alsaziano.

Ogier, comprensibilmente, arrivato al traguardo della speciale ha scosso la testa, incredulo dell’accaduto. Ma, va detto, spesso i suoi avversari hanno provato ciò che lui stesso sta vivendo in questo momento. Spesso la fortuna ha aiutato il più forte – lui – il più audace – sempre lui – aiutandolo ad arrivare a traguardi inimmaginabili per chiunque. Oggi, almeno al momento, ha sorriso a Sébastien Loeb, il quale potrebbe salire a 7 vittorie nel Principato raggiungendo proprio Ogier nella speciale classifica dei piloti più vincenti a Monte-Carlo.

Da segnalare poi l’ottimo terzo tempo di speciale di Takamoto Katsuta. Il giapponese del team Toyota Racing, grazie a questo risultato, è riuscito a superare Nikolay Gryazin e a salire al nono posto della classifica generale e ora cercherà l’impresa per salire all’ottavo posto. Tra lui ed Erik Cais ci sono 35″6 quando manca una prova alla fine.

WRC – Rallye Monte-Carlo 2022 – Classifica dopo la PS16

Pos. Pilota/navigatore Vettura Tempo/distacco Penalità
1 Loeb/Galmiche Ford Fiesta Rally2 2h51’50”0  
2 Ogier/Veillas Toyota GR Yaris Rally1 +9″5  
3 Breen/Nagle Ford Puma Rally1 +1’28″3  
4 Rovanpera/Halttunen Toyota GR Yaris Rally1 +2’23″2  
5 Greensmith/Andersson Ford Fiesta Rally2 +6’29″3 +3’00”
6 Neuville/Wydaeghe Hyundai i20 N Rally1 +7’47″0 +10″
7 Mikkelsen/Eriksen Skoda Fabia Rally2 Evo +11’03″6  
8 Cais/Tesinsky Ford Fiesta Rally2 +11’47″4 +10″
9 Katsuta/Johnston Toyota GR Yaris Rally1 +12’23″0  
10 Gryazin/Aleksandrov Skoda Fabia Rally2 Evo +12’49″9  

condivisioni

commenti

Fonte: https://it.motorsport.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *