24h di Le Mans | Ecco il programma della 90a edizione 2022

Carica lettore audio

L’Automobile Club de l’Ouest ha pubblicato il programma ufficiale della 24h di Le Mans, terzo appuntamento della stagione 2022 del FIA World Endurance Championship.

In attesa di scoprire l’elenco degli iscritti all’edizione numero 90 della gara che si terrà sul Circuit de la Sarthe (ne sapremo di più lunedì 28 febbraio), gli organizzatori hanno annunciato gli orari delle sessioni, ma soprattutto il ritorno in mezzo al pubblico.

Questo avverrà con le verifiche tecniche di venerdì 3 e sabato 4 giugno, che dopo due anni di pandemia Covid torneranno ad avere luogo nel centro città.

Domenica 5 giugno è il giorno dei test collettivi, poi il lunedì di pausa verrà seguito dalle attività promozionali in pista di martedì.

Da mercoledì 8 giugno si comincia a fare sul serio con le Prove Libere, seguite dalle Qualifiche e dalla Hyperpole (riservata ai Top6 di ogni categoria) di giovedì 9 che dalle 20;00 alle 20;30 decreterà ufficialmente chi partirà davanti nella griglia.

Venerdì riposo per tutti e spazio alle gare di supporto (Road to Le Mans, Porsche Sprint Challenge France e Ligier European Series), il via è previsto alle ore 16;00 di sabato 11 giugno, con termine alla medesima ora della domenica.

Fans at scrutineering

Fans at scrutineering

Photo by: Rainier Ehrhardt

“Finalmente si torna alla normalità! Dopo due anni di restrizioni in termini di salute e sicurezza, la 24 Ore di Le Mans si svolgerà nuovamente in estate, con un programma ricco di appuntamenti – ha detto Pierre Fillon, Presidente dell’ACO – Sono lieto di dire che saremo di nuovo in città per le verifiche tecniche e che i fan saranno i benvenuti a bordo pista. Sarà bello rivedere tutti. Non vediamo l’ora di diffondere la nostra passione per le gare endurance in lungo e in largo”.

Richard Mille, Presidente della Commissione Endurance della FIA, ha aggiunto: “Gli ultimi due anni sono stati difficili per lo sport automobilistico e gli eventi che offrono un’esperienza unica ai fan, come la 24 Ore di Le Mans, hanno sofferto di più. Pertanto, sono lieto che l’edizione di quest’anno vedrà il ritorno delle tradizionali attività pre-evento nel centro della città vecchia di Le Mans. Con questa grande corsa che celebra il suo 90° compleanno, il momento non poteva essere migliore. Questo coincide perfettamente con tutti gli sviluppi positivi a cui assistiamo attualmente nel FIA World Endurance Championship”.

Dominique Le Mèner, Presidente del consorzio di enti pubblici e privati incaricato della gestione della pista, ha chiosato: “Grazie alla 24 Ore di Le Mans, La Sarthe è al centro dell’attenzione nel mese di giugno e ci dà la possibilità di mostrare al mondo ciò che abbiamo da offrire. Il dipartimento della Sarthe detiene una quota del 50% del Syndicat Mixte, che investe pesantemente nella manutenzione del circuito per garantire che la nostra gara continui a meritare la sua reputazione come la migliore del mondo. Sono lieto di vedere le verifiche tecniche e la sfilata dei piloti di nuovo nelle strade di Le Mans. La gente del posto è molto orgogliosa della sua gara e questi eventi portano gioia, come dimostra sempre il mare di facce felici”.

condivisioni

commenti

Fonte: https://it.motorsport.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *