L’auto più costosa al mondo: prezzo mai visto

Di auto preziose negli anni ne abbiamo viste tante, non è di certo la prima volta che tocchiamo l’argomento aste e che ci ritroviamo a pubblicare articoli di preziosi gioiellini su quattro ruote che ci rubano il cuore. Macchine da collezione, vetture appartenute a star dello spettacolo o a piloti che hanno fatto la storia.

Ma quella di cui parliamo oggi è l’auto in assoluto più costosa al mondo, nessuno prima d’oggi aveva mai pagato un prezzo così alto per comprare una macchina. La vendita è stata gestita dalla nota casa d’aste RM Sotheby’s, di cui spesso ci capita di parlare, che si occupa di veicoli straordinari e a volte molto rari. Il nome del compratore di questa Mercedes costosissima non è noto, l’unica cosa che si sa è che si tratta di un ricco collezionista. E non poteva ovviamente essere altrimenti.

L’auto più costosa mai venduta

Ma qual è quest’auto così preziosa, venduta a prezzo da record nel mondo? Si tratta di una Mercedes 300 SLR del 1955, battuta all’asta per la “spaziale” cifra di 135 milioni di euro. Proprio così, solo a dirlo ci si accappona la pelle. Questa rara Mercedes-Benz 300 SLR Uhlenhaut Coupé datata 1955 si è quindi aggiudicata il titolo di vettura più costosa al mondo, il prezzo pagato è il più alto che sia mai stato “sborsato” per una macchina, è stata la stessa casa d’aste RM Sotheby’s a specificarlo, avendo gestito e curato ogni dettaglio della vendita. Fortunatissimo il facoltoso e ricco acquirente che è riuscito ad aggiudicarsela, di cui al momento non conosciamo il nome.

Le specifiche tecniche dell’auto

Quest’auto così particolare è il secondo dei due soli esemplari di “Uhlenhaut Coupé” mai realizzati. La costruzione iniziale avvenne nel dicembre 1955, sei mesi dopo fu installato un silenziatore Eberspächer. Una settimana dopo, il 29 giugno 1956, l’auto fu considerata pronta per la guida. Nei primi anni di vita, l’auto servì per realizzare dimostrazioni in giro per l’Europa e poi negli Stati Uniti, tra il 1961 e il 1963. Dalla metà Dagli anni Sessanta in poi, la 300 SLR è stata esposta da Mercedes-Benz in numerosi eventi.

Nel 1986 fu poi inviata a Tony Merrick, uno dei più importanti restauratori di veicoli storici e specialista della preparazione delle gare dell’epoca. Dopo i lavori di restauro, l’auto partecipò al Gran Premio Oldtimer al Nürburgring nell’agosto 1986, e apparse poi al Salone Internazionale dell’Automobile di Ginevra nel 1988. Seguirono tante altre esposizioni in musei degni di nota, eventi motoristici di alto livello e concorsi d’eleganza.

RM Sotheby’s l’ha proposta per la prima volta a un’asta privata; questa Mercedes ha un significato unico, è infatti una delle automobili più importanti mai messe in vendita. L’opportunità unica di acquisire questo pezzo di storia della Casa non poteva certamente essere trascurata, e infatti la vendita ha dato i suoi frutti. La sua forma, le caratteristiche d’epoca innovative e le prestazioni da urlo bastano per far apprezzare questo modello come una leggenda di tutti i tempi.

Le auto d’epoca più costose

Tra le vetture d’epoca vendute più costose, prima di quest’asta straordinaria, c’erano una Ferrari 250 GTO del 1963, realizzata in un’edizione limitata di sole 39 unità dalla Casa del Cavallino Rampante, venduta nel 2013 dal collezionista Paul Pappalardo per 52 milioni di dollari. Ma anche un’altra Ferrari 250 GTO del 1962, venduta per 38 milioni di dollari, e una Bugatti Type 57SC Atlantic coupé del 1936 venduta per 30 milioni di dollari.

Fonte: https://motori.virgilio.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.