WRC | Loeb correrà anche il Safari Rally con M-Sport

Carica lettore audio

La stagione 2022 sta vivendo un avvio tutto targato Kalle Rovanpera e Jonne Halttunen. Eppure denota anche la presenza sporadica – ma sempre assai allettante – dei due piloti più vincenti della storia del WRC, ossia Sébastien Ogier e Sébastien Loeb.

Proprio questa mattina M-Sport ha annunciato che il 9 volte iridato sarà al volante di una delle Ford Puma Rally1 EcoBoost Hybrid che il team schiererà al Safari Rally, sesto appuntamento del Mondiale Rally 2022.

In questo modo Loeb correrà contro Ogier per la terza volta in stagione dopo averlo già fatto al Rallye Monte-Carlo (vinto per altro da Loeb davanti al connazionale) e al Rally del Portogallo, dove entrambi sono stati costretti al ritiro.

La presenza di Loeb garantirà a M-Sport la capacità di sfruttare al massimo le doti della Puma. A Monte-Carlo è arrivata una clamorosa vittoria, mentre in Portogallo, poco prima del ritiro, Loeb e la sua navigatrice Isabelle Galmiche si erano resi protagonisti di una speciale da leggenda, in cui erano balzati al comando della classifica generale.

Sébastien Loeb, Isabelle Galmiche, M-Sport Ford World Rally Team Ford Puma Rally1

Sébastien Loeb, Isabelle Galmiche, M-Sport Ford World Rally Team Ford Puma Rally1

Photo by: M-Sport

Se un’occasione può essere casuale, 2 iniziano ad avere i crismi di una prova piuttosto concreta. La presenza di Loeb aiuterà il team a continuare lo sviluppo della Puma e un’opportunità di lottare per il successo del rally africano che si disputerà in Kenya.

“E’ stato bello vedere quanto fossimo competitivi in Portogallo al volante della Puma, è stato incoraggiante. E’ bello sapere che la vettura è competitiva anche sullo sterrato”, ha dichiarato Sébastien Loeb dopo l’ufficialità del suo ritorno in macchina al Safari.

“Il Kenya è stupendo. E’ un rally dove ho più ricordi! All’epoca il Rally del Kenya era una gara molto differente. Era davvero una gara selvaggia. Sicuramente sarà difficile perché arriviamo in un rally dove non abbiamo mai corso, non conosciamo le speciali. Non sarà facile, ma sono davvero felice di correre!”.

Queste invece le parole di Richard Millener, team principal di M-Sport: “Séb ha ovviamente record straordinari sullo sterrato. Abbiamo già visto di cosa sia ancora capace sia a Monte-Carlo che in Portogallo. I suoi risultati ci hanno anche mostrato quali siano le potenzialità della vettura”.

“E’ sempre fantastico avere Séb con noi, non solo per l’atmosfera che c’è al Parco Assistenza, ma anche per la sua guida e la motivazione, una cosa da cui tutti quanti attingiamo venendone contagiati”.

Leggi anche:

condivisioni

commenti

Fonte: https://it.motorsport.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *