WRC | Rally Italia, PS12: svetta Breen. Neuville KO

Carica lettore audio

Il secondo passaggio sulla Tempio Pausania, PS12 di 12,03 chilometri del Rally Italia Sardegna, ha regalato altre novità molto importanti. La prima è senza dubbio legata alla prima vittoria di speciale della stagione da parte di Craig Breen.

Il pilota del team M-Sport ha ottenuto il miglior tempo in 9’52″7. precedendo di 2″ netti il primo equipaggio di Hyundai Motorsport formato da Ott Tanak e Martin Jarveoja.

Nella prova più dura della giornata Breen ha ottenuto la seconda vittoria di speciale da quando corre per M-Sport (la prima è arrivata in Svezia), rinsaldando così la sua seconda posizione nella classifica generale dell’evento.

Ora Craig ha un vantaggio di 10″6 nei confronti di Dani Sordo. Per lo spagnono di Hyundai questa prova si è rivelata piuttosto complicata. Al termine della stessa è uscito dall’abitacolo guardando sotto l’anteriore della sua i20 N.

Il suo timore era di aver colpito qualcosa, probabilmente una roccia, che avrebbe potuto compromettere la sua rincorsa al secondo posto. C’è ancora preoccupazione sulla i20 N numero 8: vedremo come procederà la giornata dell’originario di Torrelavega.

Il tempo non competitivo di Sordo ha permesso a Pierre-Louis Loubet di riavvicinarsi al quarto posto. Ora il francese del team M-Sport è distante 6″5 dallo spagnolo.

Per Hyundai, però, c’è una brutta notizia. Thierry Neuville e Martijn Wydaeghe sono stati costretti al ritiro dopo aver colpito una roccia con la ruota posteriore sinistra e aver capottato. L’equipaggio belga ha provato a rientrare in speciale, ma un allarme dovuto alle temperature troppo alte del motore li ha costretti al ritiro.

Questa è certamente una buona notizia per Kalle Rovanpera, che ora potrà addirittura aumentare il suo vantaggio sul primo degli inseguitori nel Mondiale pur essendo appena al sesto posto. Ricordiamo che il divario tra il finnico e Neuville è attualmente di 46 punti.

Rally Italia Sardegna – Classifica dopo la PS12

Pos. Pilota/navigatore Vettura Tempo/distacco
1 Tanak/Jarveoja Hyundai i20 N Rally1 1.42’09”9
2 Breen/Nagle Ford Puma Rally1 +29″8
3 Sordo/Carrera Hyundai i20 N Rally1 +40″4
4 Loubet/Landais Ford Puma Rally1 +46″9
5 Fourmaux/Coria Ford Puma Rally1 +1’05″4
6 Rovanpera/Halttunen Toyota GR Yaris Rally1 +1’47″9
7 Katsuta/Johnston Toyota GR Yaris Rally1 +2’03″1
8 Mikkelsen/Eriksen Skoda Fabia Rally2 Evo +3’39″1
9 Greensmth/Andersson Ford Puma Rally1 +3’44″7
10 Gryazin/Aleksandrov Skoda Fabia Rally2 Evo +4’04″3

condivisioni

commenti

Fonte: https://it.motorsport.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *