WRC | Rally Italia, PS14: super Tanak. Breen allontana Sordo

Carica lettore audio

Il giro pomeridiano del sabato al Rally Italia Sardegna è scattato con la Prova Speciale 14, la celebre Coiluna – Loelle 1 di 21,60 chilometri e, nemmeno a dirlo, a ottenere il miglior tempo è stato Ott Tanak.

Per il pilota di Hyundai Motorsport si tratta della quinta prova speciale vinta in questo fine settimana, ma a fare scalpore sono i distacchi che ha inflitto a tutti i rivali sebbene non avesse affatto bisogno di farlo.

Kalle Rovanpera, secondo nella stage, è a 6″2 da lui. Questo la dice lunga sul tipo di prova fatta dall’estone che ha avuto sì il vantaggio di partire per ultimo nella prova, ma un distacco del genere non può essere riconducibile esclusivamente alla posizione in stage.

Nella lotta per il secondo posto, Craig Breen potrebbe aver fatto un salto avanti considerevole sfruttando un errore di Dani Sordo. Il pilota della Hyundai, al termine della prova, ha affermato di aver sbagliato la scelta delle gomme per questa prova.

La sua i20 N Rally1, dotata di gomme Hard al posteriore, scivolava molto e questo lo ha pagato caro. Breen ne ha approfittato, centrando il terzo tempo di speciale a un decimo da Breen e portando il suo margine su Sordo a 14″7.

Pierre-Louis Loubet è stato autore di una buona prova, firmando il quarto tempo e avvicinandosi a Sordo nella classifica generale. Da segnalare poi qualche preoccupazione legata alla GR Yaris Rally1 di Takamoto Katsuta. Il giapponese, appena finita la prova, ha subito dato un’occhiata alla zona del radiatore, come se durante la prova avesse colpito qualcosa e le temperature d’esercizio del motore fossero aumentate.

Sfortunato invece Adrien Fourmaux: il francese ha patito una foratura lenta della gomma anteriore sinistra sulla sua Ford Puma. Per questo motivo ha perso oltre 30″ in poco più di 20 chilometri.

condivisioni

commenti

Fonte: https://it.motorsport.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *