WRC | Rally Italia, PS18: Tanak riparte forte

Carica lettore audio

Ott Tanak riparte come aveva concluso ieri, con una vittoria di speciale. L’estone di Hyundai Motorsport ha vinto la Prova Speciale 18, la Cala Flumini 1 di 12,55 chilometri, rafforzando ulteriormente la sua prima posizione nella classifica generale del Rally Italia Sardegna.

Tanak, in realtà, non avrebbe alcun motivo per spingere a fondo e vincere le prove, ma è chiaro che in questo fine settimana sia il pilota da battere e sia anche molto bravo a sfruttare l’ottima posizione di partenza e le linee già tracciate dai piloti che sono entrati in speciale prima di lui.

Esapekka Lappi è tornato in gara dopo l’amaro ritiro di ieri, proprio mentre si trovava in testa al rally. Il finnico di Toyota ha colto il secondo tempo di speciale, staccato di 1″7 da Tanak.

Gli unici piloti che hanno realmente provato a spingere per ottenere un vantaggio nella classifica generale sono stati Craig Breen e Dani Sordo. I due si stanno sfidando per il secondo posto, ma il nord-irlandese di M-Sport sembra aver ribadito la sua superiorità, chiudendo davanti allo spagnolo e riportando il divario tra i due oltre il 20 secondi.

Tutti gli altri piloti sono stati molto attenti a non sfruttare eccessivamente le gomme Soft (scelte dalla maggior parte dei piloti Rally1) in vista della Power Stage “Sassari-Argentiera” che scatterà alle ore 12:18.

Da segnalare il rientro in gara di Thierry Neuville, il quale cercherà di portare a casa più punti che potrà nell’ultima prova di oggi proprio per limitare i danni dopo il guasto alla trasmissione di venerdì e al ritiro di ieri, proprio mentre era intento a realizzare una rimonta che sembrava impossibile.

Rally Italia Sardegna – Classifica generale dopo la PS18

Pos. Pilota/navigatore Vettura Tempo/distacco
1 Tanak/Jarveoja Hyundai i20 N Rally1 2.52’05”8
2 Breen/Nagle Ford Puma Rally1 +49″7
3 Sordo/Carrera Hyundai i20 N Rally1 +1’13″7
4 Loubet/Landais Ford Puma Rally1 +1’46″4
5 Rovanpera/Halttunen Toyota GR Yaris Rally1 +2’42″5
6 Katsuta/Johnston Toyota GR Yaris Rally1 +4’04″1
7 Greensmth/Andersson Ford Puma Rally1 +5’15″1
8 Gryazin/Aleksandrov Skoda Fabia Rally2 Evo +6’42″4
9 Solans/Sanjuan de Eusebio Citroen C3 Rally2 +7’16″8
10 Huttunen/Lukka Ford Fiesta Rally2 +7’31″9

condivisioni

commenti

Fonte: https://it.motorsport.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *