Le Mans | Ferrari vuole difendere i successi: “Serve perfezione”

Carica lettore audio

È la gara più importante della stagione, quella più attesa, quella per la quale team e piloti si preparano da un anno intero.

È la 24 Ore di Le Mans, valida come terza prova del Campionato del Mondo Endurance, che assegna come di consueto punti doppi e che ricopre un ruolo spesso fondamentale nella classifica.

Dopo i successi nelle classi LMGTE Pro e LMGTE Am ottenuti nel 2021, le Ferrari 488 GTE si presentano sul tracciato francese con l’obiettivo di tornare sul gradino più alto del podio. A dare l’assalto alla vittoria, quindici vetture del Cavallino Rampante, tre nella classe Pro e dodici nella classe Am.

#52 AF Corse Ferrari 488 GTE Evo LMGTE Pro of Miguel Molina, Antonio Fuocco, Davide Rigon

#52 AF Corse Ferrari 488 GTE Evo LMGTE Pro of Miguel Molina, Antonio Fuocco, Davide Rigon

Photo by: JEP / Motorsport Images

LMGTE Pro

Dopo la vittoria a Spa-Francorchamps, Alessandro Pier Guidi e James Calado ritroveranno Daniel Serra per ricostituire l’equipaggio che si impose nell’edizione del 2019, a cinquant’anni dal primo trionfo nella classica francese.

Il terzetto sarà al via della 488 GTE numero 51 di AF Corse, mentre sulla gemella numero 52 saliranno Miguel Molina, Antonio Fuoco e Davide Rigon, al suo rientro a Le Mans dopo aver saltato l’edizione del 2021.

“Come sempre l’attesa per Le Mans è alta, è la gara che tutti vogliono vincere – ha commentato il due volte vincitore Pier Guidi – Anche quest’anno abbiamo lavorato molto nella preparazione dell’evento perché se si vuole avere anche solo una chance di vincere bisogna essere perfetti”.

“Non è stato un compito facile visti gli sviluppi concomitanti che stiamo portando avanti anche sul fronte GT3 e LMH, ma abbiamo fatto e faremo il possibile per tagliare il traguardo in prima posizione al termine delle 24 ore”.

#57 Kessel Racing Ferrari 488 GTE EVO LMGTE Am di Takeshi Kimura, Frederik Schandorff, Mikkel Jensen

#57 Kessel Racing Ferrari 488 GTE EVO LMGTE Am di Takeshi Kimura, Frederik Schandorff, Mikkel Jensen

Photo by: Nikolaz Godet

LMGTE Am

Saranno ventitré le vetture impegnate nella classe che vede al via gli equipaggi composti anche dai gentleman driver. Tra queste, dodici saranno le 488 GTE portate in gara da sette team diversi, facendo di Ferrari il Costruttore più rappresentato in griglia.

Rispetto all’entry list ufficiale comunicata nelle scorse settimane, non ci sono modifiche alle formazioni che affronteranno la gara che prenderà il via sabato, alle 16:00 ora locale.

#61 AF Corse Ferrari 458 GTE EVO di Louis Prette, Conrad Grunewald, Vincent Abril

#61 AF Corse Ferrari 458 GTE EVO di Louis Prette, Conrad Grunewald, Vincent Abril

Photo by: JEP / Motorsport Images

Museo

Il Museo Ferrari di Maranello, che già ospita la mostra “GT 2021, a memorable year” dedicata alla indimenticabile stagione di trionfi conseguiti l’anno scorso, permetterà ai suoi visitatori di assistere allo spettacolo della 24 Ore di Le Mans in diretta dalle ore 16:00 del sabato, sia con orari di apertura e chiusura straordinari, quanto con iniziative particolari, come collegamenti con il circuito francese per ascoltare le voci dei protagonisti.

Il Museo chiuderà i suoi battenti allo scoccare della mezzanotte di sabato per riaprirli alle 7:00 della domenica ma offrirà la possibilità di seguire la corsa senza interruzioni nella Sala Convention della struttura acquistando un pacchetto speciale, disponibile fino a esaurimento posti.

#54 AF Corse Ferrari 488 GTE Evo LMGTE Am di Thomas Flohr, Francesco Castellacci, Nicholas Cassidy

#54 AF Corse Ferrari 488 GTE Evo LMGTE Am di Thomas Flohr, Francesco Castellacci, Nicholas Cassidy

Photo by: JEP / Motorsport Images

Video celebrativo

Un anno dopo la splendida affermazione di Alessandro Pier Guidi, James Calado e Côme Ledogar nella classe LMGTE Pro e di François Perrodo, Nicklas Nielsen e Alessio Rovera nella classe LMGTE Am, e a pochi giorni dal via dell’edizione 2022, Ferrari presenta “The secret of Le Mans”, una produzione originale che racconta il legame unico tra la Casa del Cavallino Rampante e la 24 Ore di Le Mans.

Il video illustra la grande classica francese da un punto di vista privilegiato che permette di rivivere la cavalcata verso il trionfo delle 488 GTE attraverso le testimonianze dei piloti e degli uomini di Ferrari Competizioni GT.

 

Pubblico

Dopo le restrizioni dovute alla pandemia, il pubblico tornerà ad essere lo splendido protagonista a Le Mans, atteso in numeri record. I piloti potranno avere un’anteprima del tifo che li accompagnerà nella 24 ore nella tradizionale parata che venerdì pomeriggio si snoderà per le vie del centro del capoluogo della Sarthe.

Orari

L’attività in pista prenderà il via mercoledì 8 con le prove libere dalle 14:00 alle 17:00 che precederanno la sessione di qualifica dalle 19:00 alle 20:00, prima delle ultime due ore dedicate alla messa a punto della vettura, dalle 22:00 alla mezzanotte.

Giovedì 9, dalle 15:00 alle 18:00 è prevista la terza sessione di libere mentre dalle 20:00 scatterà l’Hyperpole. Dalle 22:00 ultime due ore per permettere ai piloti di familiarizzare con la guida in notturna.

Venerdì tradizionale giornata di riposo dedicata alla parata dei piloti, mentre sabato, dopo il warm-up di 15 minuti a partire dalle 10:30, la bandiera francese si abbasserà sui partecipanti per dare il via alla corsa alle ore 16:00.

condivisioni

commenti

Fonte: https://it.motorsport.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *