Zarco fa la danza della pioggia, Quartararo spera nel sole

Il leader della classifica iridata ha inoltre tracciato un bilancio sulle prime dieci gare del 2022: “È stata una grandiosa prima parte di stagione. Il Qatar, l’Argentina e Austin sono stati piuttosto difficili: credo di essermi lamentato un po’ troppo della velocità massima e di non essermi concentrato sulla guida. Poi, quando siamo arrivati in Europa, ho potuto concentrarmi sulla guida e ho ottenuto ottimi risultati. Dal Portogallo a oggi siamo saliti sul podio quasi sempre. Solo a Le Mans siamo arrivati quarti. Abbiamo disputato le prime 10 gare alla grande, credo, ottenendo esattamente gli stessi punti dell’anno scorso in questa fase, quindi penso che stiamo andando bene”.

Fonte: https://www.motogp.com/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.