WRC | Rally Finlandia, PS11-12: Rovanpera sale terzo. Breen KO

Carica lettore audio

Il sabato di gara al Rally di Finlandia è partito con la pioggia a bagnare le prove speciali della mattina e le Toyota in grande spolvero. Soprattutto quelle di Kalle Rovanpera ed Elfyn Evans, i due contendenti al gradino più basso del podio.

Nella PS11, la Paijala 1 di 20,19 chilometri nonché la prova d’apertura di giornata, Elfyn Evans aveva difeso bene la sua posizione battendo di 7 decimi Kalle Rovanpera.

Nella stessa Ott Tanak ha aumentato il suo margine nei confronti di Esapekka Lappi, rafforzando così la prima posizione nella classifica generale dell’evento.

Nella PS12, la Rapsula 1 di 20,56 chilometri, Kalle Rovanpera ha risposto a Evans vincendo la prova con 2″5 di vantaggio su Ott Tanak e 3″1 su Elfyn Evans.

Questo ha significato il sorpasso da parte del leader del Mondiale nei confronti del gallese e la conquista provvisoria del terzo posto nella generale del Rally di Finlandia. Questa mattina Rovanpera ha cambiato passo, potendo contare su una posizione di partenza decisamente migliore rispetto a quella di ieri.

Ora Rovanpera ha 7 decimi di vantaggio su Evans, mentre Tanak è riuscito ad aumentare ancora il suo margine su Lappi. Ora tra i due ci sono 8″4 per via di una serie di errori del finlandese di Toyota Racing, non ultimo quello arrivato nell’ultimo settore, in cui ha faticato a trovare il giusto punto di staccata, finendo lungo nell’approccio a una curva sinistrorsa lenta.

Di sicuro Lappi è stato beffato da diverse pozzanghere formatesi proprio nell’ultimo settore. Queste hanno creato non pochi problemi di acquaplaning, ma va sottolineato come Tanak sia riuscito a passare indenne nei medesimi punti dove invece Esapekka è stato colto di sorpresa.

La classifica generale ha perso Craig Breen. Il nord-irlandese di M-Sport è stato autore di una sbavatura che è costata però molto cara. In un tratto veloce, è uscito troppo forte da una leggera curva destrorsa, seguita da un immediato cambio di direzione verso sinistra.

La Ford Puma numero 42 è scivolata verso l’esterno, colpendo un terrapieno. L’impatto ha divelto la sospensione posteriore destra, dunque per Breen e Paul Nagle è stato ritiro immediato. Di questo ne ha approfittato Thierry Neuville, bravo nella stessa prova a superare anche Takamoto Katsuta e a salire quinto in uno dei suoi peggiori fine settimana dal punto di vista delle prestazioni.

condivisioni

commenti

Fonte: https://it.motorsport.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.