WEC | Mancinelli con Riberas e James sulla Aston Martin di HoR

La Heart of Racing ha annunciato la sua formazione per la stagione 2024 del FIA World Endurance Championship e, dopo l’esordio della passata stagione, la squadra canadese proseguirà nella massima serie di durata con una Aston Martin iscritta alla neonata Classe LMGT3 con il supporto della Casa inglese.

La Vantage GT3 versione Evo #27 vedrà ancora una volta al volante Ian James, pilota Bronze e titolare del team già presente nella lista pubblicata a novembre, assieme al confermato Daniel Mancinelli ed Alex Riberas, arrivato nel finale dell’anno scorso.

“Vogliamo continuare come abbiamo finito la scorsa stagione, ovvero Alex, Dani ed io; credo che insieme formiamo una buona squadra”, ha commentato il Team Principal James, che si dovrà dividere i compiti di conduzione della squadra e impegni in pista, tra cui anche quello nell’IMSA SportsCar Championship.

“Abbiamo imparato molto l’anno scorso nel WEC e non vediamo l’ora di continuare a farlo in questa stagione. Con l’introduzione della classe GT3, siamo curiosi di vedere cosa possiamo ottenere”.

#98 Northwest AMR Aston Martin Vantage AMR: Ian James, Alex Riberas, Daniel Mancinelli

#98 Northwest AMR Aston Martin Vantage AMR: Ian James, Alex Riberas, Daniel Mancinelli

Photo by: JEP / Motorsport Images

Mancinelli, approdato in squadra dall’evento di Spa 2023, aggiunge: “Sono molto felice e orgoglioso di tornare nel WEC con la Aston Martin Vantage in LMGT3. L’anno scorso mi sono divertito molto con i miei amici Alex e Ian, il nostro legame, sia dentro che fuori dall’auto, è stato fenomenale e riflette lo spirito di successo del team, che è più di una semplice squadra, è una famiglia”.

“Quest’anno tutti noi abbiamo già una certa esperienza con tutte le procedure e la gestione della gara, il che sarà ancora meglio. Nell’ultima corsa in Bahrain abbiamo ottenuto un podio, concludendo in modo eccellente l’era GTE e il debutto della squadra nel WEC. Sono molto eccitato per la prima gara in Qatar a marzo”.

Anche Riberas avrà in agenda gare dell’IMSA (sostituito da Mario Farnbacher quando non potrà esserci, ma intanto si mostra carico per il WEC: “Gareggiare nel WEC è un sogno che si avvera. Ho sempre voluto partecipare all’intera stagione del campionato WEC e questa sarà la mia prima volta, quindi è un onore e un privilegio farne parte”.

“Penso che con Dani e Ian formiamo un equipaggio da sogno. Non vedo l’ora che arrivi il Qatar per vedere come sarà la nuova classe. È davvero difficile capire e prevedere dove saremo rispetto alla concorrenza, ma a prescindere da questo è un progetto fenomenale e davvero entusiasmante per questa nuova avventura”.

Fonte: https://it.motorsport.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *