Una nuova serie speciale per la Vespa Primavera

La gamma Vespa si rinnova con il debutto di una nuova serie speciale: si tratta della nuova Vespa Primavera Batik che va ad arricchire le opzioni a disposizione degli acquirenti alla ricerca di una nuova Vespa. Disponibile in due diverse motorizzazioni, questa serie speciale rappresenta un omaggio al Batik, un particolare tessuto indonesiano. La serie speciale è facilmente riconoscibile sia dalla colorazione Verde Batik (un verde acqua particolarmente chiaro) che per gli elementi aggiuntivi che richiamano le particolari trame dei tessuti Batik. La nuova evoluzione della Vespa Primavera è già ordinabile, andando ad affiancarsi alle altre versioni in gamma e proponendo ai potenziali acquirenti una nuova versione davvero particolare dell’icona italiana.

Un omaggio a un patrimonio Unesco

Il Batik è considerando un patrimonio dell’umanità dall’Unesco. Le prime evidenze di questo tessuto, la cui realizzazione, spesso interamente manuale, utilizzando la cera d’api durante la lavorazione, risalgono al XII secolo, in Indonesia e, in particolare, sull’isola di Java. Inizialmente, il Batik era stato concepito come ornamento per le classi aristocratiche ma, nei secoli, ha registrato una forte diffusione in tutto l’arcipelago indonesiano dove ancora oggi è un elemento centrale della cultura locale. In Europa, il Batik è arrivato nel corso del XIX secolo, andando a contaminare l’Art Nouveau.

La nuova Vespa Primavera Batik, quindi, è un vero e proprio omaggio al patrimonio Unesco e punta a rappresentare, secondo la Casa, un inno alla vita, alla gioia, al viaggio e alla scoperta. La colorazione Verde Batik richiama le spiagge e i mari tropicali. La scocca riprende anche alcune trame tipiche del Batik, con sette motivi originari delle isole tra Java, Sumatra e Bali che vengono riproposti su varie parti del veicolo, come evidenziato nella foto qui di sotto. Le decorazioni alla serie speciale sono state applicate utilizzando la Water Transfer Technology. La sella, invece, è realizzata in colorazione Light Brown, con cuciture sui toni del verde. La serie speciale si basa sulla versione rinnovata della Vespa Primavera, svelata alcuni mesi fa dalla Casa italiana.

Quanto costa

La Vespa Primavera Batik è la nuova serie speciale dell’iconico modello di Vesta. Gli acquirenti interessati a questa versione hanno la possibilità di scegliere tra due varianti, la Primavera 50 Batik, disponibile con un prezzo di 4.3390 euro, oppure la Primavera 150 Batik, ordinabile con un prezzo di 5.499 euro. Entrambe le versioni sono disponibili esclusivamente con carrozzeria caratterizzata dal colore che Vespa chiama Verde Batik.  Al momento, non è possibile scegliere la versione Batik se si vuole acquistare la Vespa elettrica. Come per tutte le versioni della Vespa, per gli acquirenti ci sono svariati accessori con cui arricchire la dotazione di serie. In questo modo, è possibile personalizzare ulteriormente la serie speciale, con l’aggiunta di elementi extra. È possibile aggiungere, ad esempio, il tradizionale Portapacchi anteriore cromato oltre che il Cupolino o anche il supporto bauletto cromato. I dettagli completi sono disponibili sul sito di Vespa, dove è possibile configurare la versione desiderata della versione Batik, oppure nelle concessionarie del marchio.

Fonte: https://motori.virgilio.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *