Opel Insignia 2020: annunciati i prezzi

0 Comments

Look “rinfrescato” e nuovi contenuti per la Insignia 2020, venduta da 34.000 euro (1.000 in più per la wagon).

Svelate nel 2017, le Opel Insignia Grand Sport e Insignia Sports Tourer sono una berlina e una wagon di grandi dimensioni rivali di Volkswagen Passat e Skoda Superb. Per loro è arrivato il momento del restyling di metà carriera: la versione 2020 ha una mascherina ridisegnata, fari a led rivisti e inediti sistemi di aiuto alla guida, come il Rear Cross Traffic Alert, che scorge la presenza di ostacoli non visti dal guidatore mentre sta effettuando una retromarcia.

Tutti turbo, i motori a benzina della Opel Insignia 2020 sono il 1.4 da 145 CV e il 2.0 da 200 CV, oltre al 2.0 da 230 CV della versione sportiva GSi. Per il 1.4, oltre al cambio manuale a 6 rapporti, c’è l’automatico a variazione continua, mentre i 2.0 hanno solo l’automatico a 9 rapporti. Non mancano i diesel 1.5 CDTI da 122 CV e 2.0 CDTI da 174 CV: il primo ha la trasmissione manuale a 6 marce o l’automatica a 8, il 2.0 solo quella a 8 rapporti. Infine, solo i 2.0 Turbo da 230 CV e 2.0 CDTI hanno il 4×4 (per gli altri, la trazione è anteriore).

DA 34.000 EURO – In attesa di vederle negli autosaloni, la Opel ne ha annunciato i prezzi: partono da 34.000 euro per la Insignia Grand Sport, da 35.000 euro per la Insignia Sports Tourer. A questo prezzo c’è l’allestimento di primo livello Business Edition, che include le ruote di 17”, il “clima” automatico, il volante rivestito in pelle, i sedili sportivi in tessuto, i sensori di distanza anteriori e posteriori, lo schermo a sfioramento di 7” nella consolle, la compatibilità per gli smartphone e il pacchetto Opel Eye, con frenata automatica, riconoscimento dei segnali stradali, regolatore di velocità e sistema per il mantenimento della corsia. A parità di motore, l’allestimento Business Elegance costa 2.000 euro in più e offre le ruote di 18”, i fari a led, la ricarica senza filo per gli smartphone, la telecamera posteriore di parcheggio, lo schermo di 8” e il il Rear Cross Traffic Alert.

L’allestimento di terzo livello è l’Ultimate, che richiede un extra di ulteriori 2.000 euro, ma in più aggiunge i rivestimenti in Alcantara, la pedaliera sportiva, il volante riscaldabile, l’assetto a controllo elettronico e le soglie d’accesso personalizzate. Al top c’è l’Opel Insignia GSi (nella foto qui sopra), nelle varianti berlina e wagon: parte da 47.100 euro e ha freni maggiorati, ruote in lega di 20”, sedili con la seduta estendibile e personalizzazioni all’esterno, a partire dallo spoiler posteriore. Nella lista degli optional figurano i sedili in pelle (da 2.200 euro), il tetto apribile in vetro (900 euro) e la vernice metallizzata (da 850 euro), oltre ad una serie di pacchetti di accessori: fra questi l’Innovation Pack 1, a 1.450 euro, con i nuovi fari a lmatrice di ed IntelliLux.

Fonte: https://www.alvolante.it/
Foto: https://www.alvolante.it/

https://www.motormaniaci.net

Tag:, , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *