Miller conquista l’Andalusia e riscrive la storia

Fuori dal podio, ma degni di nota, sono il quarto posto di Takaaki Nakagami (LCR Honda Idemitsu) e il sesto di Aleix Espargaro (Aprilia Racing Team Gresini) che, dopo aver difeso per gran parte della gara la quinta piazza, dimostra di avere la velocità e il passo per puntare al podio, un risultato sempre più vicino. Il lavoro svolto dalla casa di Noale viene dimostrato anche dai numeri: la RS-GP 21 del catalano termina la gara a 5”164 dal vincitore, il minor distacco mai visto abbassando il 5”3 di poche settimane fa ottenuto in Qatar.

Fonte: https://www.motogp.com/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.