Enduro, Campionati Italiani: a Fabriano vince ancora Ruprecht

Will Ruprecht (TM-Boano) ha vinto la tappa di Fabriano dei Campionati Italiani Enduro: è la quarta prova su sei stagionali dominate dall’australiano. Sul podio Steve Holcombe e Brad Freeman

La quarta prova dei Campionati Assoluti d’Italia Enduro, disputata domenica 16 maggio a Fabriano (AN) con ben 235 partecipanti di cui 40 stranieri, ha visto il dominio dei piloti di lingua inglese con l’australiano Will Ruprecht (TM-Boano) vincitore per la quarta volta sulle sei giornate di gara disputate quest’anno e sempre più leader nella classifica generale. Seconda e terza posizione per i due inglesi della Beta, Steve Holcombe e Brad Freeman, mentre in quarta posizione è finito il giovane francese Theo Espinasse (Honda-RedMoto). Quinta e sesta piazza per gli italiani Matteo Cavallo (TM-Boano) e Andrea Verona (GASGAS). Verona si è purtroppo giocato la possibilità di finire sul secondo gradino del podio perdendo una quarantina di secondi per superare una ripida salita proprio all’ultima delle 12 speciali disputate. “Top ten” nella classifica assoluta per i due italiani Under 23 dei Talenti Azzurri FMI, Lorenzo Macoritto (TM-Boano) e Matteo Pavoni (TM-Boano) rispettivamente nono e decimo.

il dettaglio

—  

Nelle singole classi, la 125 2T ha visto la sesta vittoria stagionale di Davide Guarneri (Fantic) nonostante una caduta nel primo Cross Test in cui ha perso una ventina di secondi. Seconda e terza posizione rispettivamente per Giuliano Mancuso (Fantic) e Roberto Rota (KTM). Due le vittorie di classe per il Team TM-Boano; Lorenzo Macoritto, primo nella 250 2T davanti a Maurizio Micheluz (Husqvarna-Osellini) e Guido Conforti (Husqvarna), mentre Matteo Pavoni si è imposto nella Junior precedendo Manolo Morettini (KTM) e Claudio Spanu (Husqvarna-Osellini). La 300 2T è andata a Gianluca Martini (Beta) su Thomas Marini (TM-Boano) e Michele Bosi (KTM). Prima e seconda posizione nella 250 4T nell’ordine per Cavallo e Verona con Davide Soreca (Husqvarna) terzo. La 450 4T ha visto ritornare alla vittoria Alex Salvini (Honda-RedMoto) bravissimo a spuntarla su Nicola Recchia (GASGAS) secondo e Filippo Grimani (Beta) terzo. Nella 450 4T, sfortunato Thomas Oldrati (Honda-RedMoto) costretto al ritiro per una caduta nel secondo Enduro Test in cui si è procurato una micro frattura all’articolazione acromioclavicolare che lo terrà fermo per due settimane ma che non dovrebbe impedendirgli di prendere parte alla prossima gara degli Assoluti d’Italia in programma a Sarnico (BG) il 6 giugno. Nella classe Youth riservata ai Giovanni “Under 21” è ritornato alla vittoria Riccardo Fabris (Fantic) davanti al leader di campionato Daniele Delbono (Fantic) e Gabriele Pasinetti (Beta).

Fonte: https://www.gazzetta.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.