Zarco azzanna la pole in Inghilterra

Il pilota del team Prima Pramac Racing non è stato il solo a battere il record che apparteneva a Marc Marquez (Repsol Honda Team), siglato nel 2019 e abbassato di 4 decimi: il primo a farlo, negli ultimi minuti della Q2, era stato Aleix Espargaro (Aprilia Racing), che aveva tirato fuori gli artigli dopo il volo in cui era incappato nella FP4: un violento highside, il soccorso in barella, i controlli al centro medico dai quali non erano emerse fratture e poi di nuovo in pista. Domani scatterà dalla sesta posizione. 

Fonte: https://www.motogp.com/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.