A DAMIANO DE TOMMASO (SKODA FABIA) IL RALLY CITTÀ DI TORINO

0 Comments

Confermando a pieno i favori della vigilia, il lombardo Daminano De Tommaso in gara con Giorgia Ascalone sulla Skoda Fabia di Munaretto, si è aggiudicato la 34° edizione del Rally Città di Torino. L’appuntamento valido per la Coppa Italia Aci Sport 1° zona e per il Trofeo Michelin Cup ha visto al via 114 equipaggi. Sette le prove speciali ricavate come tradizione fra le Valli di Susa e di Lanzo.

 Il giovane campione in carica nel Campionato Italiano Junior ha sfruttato le strade piemontesi per effettuare dei test in vista dei prossimi impegni nell’International Rally Cup . De Tommaso si è aggiudicato 6 delle sette prove speciali portandosi in testa sin dal primo impegno cronometrato sui quindici chilometri del Col del Lis resi umidi dalla pioggia caduta alla vigilia e in alcuni tratti della giornata di gara. Il vantaggio acquisito ha permesso al giovane lombardo di controllare gli attacchi di Jacopo Araldo (Skoda Fabia) in gara con Lorena Boero sulla stessa vettura con la quale l’’equipaggio della Meteco Corse si è aggiudicato l’edizione 2018 .

 Araldo ha chiuso con un distacco di 38”2 vincendo anche il primo passaggio a Monastero che ha permesso al giovane di Santo Stefano Belbo di salire definitivamente alle spalle di De Tommaso. In terza posizione, a completare un egemonia Skoda particolarmente marcata, il valdostano Elwis Chentre al via con Elena Giovenale.sulla vettura della P.A Racing. Come al solito fra i protagonisti il pilota di Roisan, ha compiuto un passo deciso nella classifica del Trofeo di zona.

Ottimo il ritorno alle competizione per il torinese Luca Gulfi coadiuvato da Marco Pollicino anche loro su una vettura della casa ceca con la quale, dopo una bella sfida con Andrea Sala e Stefano Mazzetto, hanno concluso al 4° posto assoluto. Quinti i già citati Sala e Mazzetto autori di una brillante prestazione a bordo della Skoda Erreffe che il medico di Ciriè ha usato recentemente ad Alba.

Ottimi riscontri, compreso il secondo tempo assoluto sull’ultimo passaggio a Mezzenile che gli ha permesso di superare al fotofinish Gagliasso anche per il teramese “Dedo” al via con Maurizio Barone su una Skoda con la quale il pilota – istruttore abruzzese sta affrontando il campionato spagnolo Esordio impegnativo sulla Wolkswagen Polo per Patrick Galgiasso e Elio Tirone attardati da un testa coda nel corso della seconda prova che è costato al pilota di Poirino un discreto dispendio di tempo dopo aver fatto segnare la terza prestazione assoluta sul parziale inziale.

Ottavi assoluti Stefano Giorgioni e Adriano Gioielli sull’ennesima Skoda Fabia seguiti nella generale dalla vettura identica dei canavesani Maurizio Tavelli e Nicolò Cottellero. Chiude la lista dei primi dieci Giorgio Bernardi e Giulia Zanchetta a bordo della Skoda Fabia.. Fra le novità di quest’anno il Trofeo Valli di Lanzo che ha premiato i vincitori di classe nell’ultimo trittico di prove.

Fonte: https://www.corsanews.it

https://www.motormaniaci.net

Tag:, , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *